Festa aria settembre 2017

FESTA DELL’ ARIA – SERRISTORI 2 Settembre 2017

L’ Aero Club Serristori ed i “Baroni Rotti” organizzano la  FESTA DELL’ ARIA 2017

alla quale accorreranno piloti ed appassionati di volo da tutta Italia.

” le barriere si rompono, i limiti si superano e i sogni si realizzano”

Saranno presenti associazioni da tutta Italia, sia nell’ambito del volo che in quello sportivo, di promozione sociale, culturale, e la presenza di aziende locali o nazionali, contribuiranno a coronare l’evento.

Sarà possibile visionare e partecipare a varie attività sportive, provare ed essere informati su nuovi ausili e dispositivi medici e nuove tecnologie … il tutto grazie a “COLOPLAST”, Azienda leader, in Italia e nel mondo, nello sviluppo di prodotti e servizi per Persone Disabili.

Il volo panoramico, tutte le attività sportive ed il pranzo, saranno gratuiti per le Persone Disabili. L’evento permetterà a tutti i disabili di poter diventare piloti o semplicemente provare questa esperienza entusiasmante e condividerla con amici e parenti.

Una giornata differente dalle altre e difficili da scordare; dove gli spettatori avranno tutti gli occhi puntati al cielo sopra Castiglion Fiorentino e potranno provare a volare.

Tutti potranno provare, gratuitamente, le discipline presenti:

VOLI IN AEREO

I voli sono a numero chiuso, è consigliata quanto prima

la pre–iscrizione al numero verde gratuito – 800.064.064

  • TIRO A SEGNO (fucile e pistola ad aria compressa)
  • TIRO CON L’ARCO
  • SCHERMA
  • IMMERSIONI SUBACQUEE
  • TENNIS da TAVOLO
  • PING PONG
  • GO-KART
  • QUAD
  • MOTO
  • DRONI (esibizione e prova)

Diretta su maxischermo con ripresa drone delle attività

Ore 09.00

Registrazione e prenotazioni attività di volo, attività sportive e pranzo

Ore 09.30

Inizio Voli di ambientamento su Aerei per tutte le persone disabili iscritte.

Ore 13.00

Pranzo per tutti gli iscritti

Ore 20.00

Apericena con il “Lancio delle Lanterne”

Ore 22.00

Fine attività e saluti

 

NB: il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni Meteo

 

INFORMAZIONI:

Phone : numero verde Coloplast 800.064.064 celI. : 338 – 6703248

Aereoclub Serristori 0575 653445 cell. : 338 – 6703248 www.aeroclubserristori.it www.centroserristori.it info@aeroclubserristori.it francobnt@gmail.com

www.baronirotti.it

Festa aria settembre 2017

ALLOGGI ACCESSIBILI E DISPONIBILI PRESSO:

RESIDENCE SERRISTORI

Loc. Manciano, 225

52043 Castiglion Fiorentino (AR) Tel +39 0575 653260

Fax +39 0575 653961

Web www.centroserristori.it

e-mail info@centroserristori.it

 

HOTEL PARK

Via Umbro Casentinese, 88, 52043 Castiglion Fiorentino AR

Tel +39 0575 658173

Web www.parkhotelarezzo.com/it

e-mail parkhotel@parkhotelarezzo.com

 

CASA VACANZE

«I GIRASOLI» Loc. Selve Di Sotto 89/C

52046 Croce di Lucignano (Ar) Telefono +39 0575.819020

Fax +39 0575.837350

web www.igirasoli.ar.it/

e-mail info@igirasoli.ar.it

 

AGRITURISMO LODOLAZZO Loc. Brolio 69

52043 Castiglion F.no (Ar) Telefono +39 0575.652220

Cell 320.0249679

web www.lodolazzo.it/

e-mail info@lodolazzo.it

pilot-with-disabilities-gets-into-plane-e1377782249408

Pilotare comunque

La condizione di disabilità fisica, intesa come uno stato permanente e non evolutivo di riduzione delle capacità funzionali dell’individuo, non preclude a priori la possibilità di pilotare un aeromobile

Tale affermazione è confortata sia da esperienze comprovate, sia dalle legislazioni che attualmente regolano le attività di pilotaggio di aeromobili.
Ovviamente un velivolo privo di adattamenti specifici non può essere condotto, in tutte le fasi di volo, in sicurezza, da una persona che presenta un deficit motorio di grave entità agli arti inferiori, quale può essere un para-tetraplegico. Questo perché, ovviamente, i comandi di volo sono pensati, progettati e dimensionati per l’utilizzo da parte di una persona fisicamente ‘normale’.

Occorre dunque che la persona disabile sia messa nelle condizioni, mediante degli accorgimenti (la corretta definizione di questi accorgimenti è ‘ausili’) che adattano alle sue capacità di movimento tutti i comandi dell’aeromobile.

Dunque si definisce Ausilio oppure Sistema Adattivo un insieme di accorgimenti e/o modificazioni da apportare al sistema di comando del velivolo tale da permetterne la completa gestione attraverso le ‘funzionalità’ muscolari che sono tuttora funzionanti

Quali saranno questi accorgimenti o modificazioni? La risposta, ovvero la progettazione del sistema integrativo di comando dipende principalmente da due specifiche iniziali:

• Che tipo di velivolo (o meglio quali sono i comandi presenti su di esso) dovrà essere utilizzato.
• Che tipo di menomazioni funzionali sono presenti nella persona disabile che dovrà pilotare il suddetto velivolo.

All’interno della nostra associazione, fino ad oggi, abbiamo incontrato sono menomazioni che coinvolgono uno o entrambe gli arti inferiori e/o superiori. Il comando adattivo, comunemente chiamato “la modifica” progettato per permettere il pilotaggio a queste persone semplicemente riporta (attraverso tutte le parti meccaniche del sistema) il comando normalmente attuato dall’arto non funzionante/mancante alla muscolatura residua ancora funzionante.

Nel progettare tale sistema di pilotaggio si dovrà tenere conto di tutta una serie di principi che vanno dalla sicurezza nella gestione del velivolo, alla omogeneità degli sforzi di pilotaggio, al rispetto delle norme aeronautiche ed infine ma non meno importante, all’ergonomia.

La frase all’inizio di questo articolo è veritiera, ma solo quando tale aeromobile sia effettivamente reso pilotabile attraverso il sistema di comando Adattivo. E questo non è purtroppo sempre possibile. Possiamo affermare che molti casi sono stati esaminati e risolti dai collaboratori della nostra associazione, soprattutto per quanto riguarda:
• Paraplegici
• Tetraplegici
• Lesioni neuromotorie ad un arto suoriore
• Lesioni neuromotorie ad un arto inferiore
e via via che se ne presenterà la necessità (sia che si tratti di un nuovo velivolo per un tipo di disabilità già affrontata, che di un differente tipo di disabilità sia per un velivolo che sia già conosciuto o meno) si vedrà di affrontare lo studio di fattibilità e l’eventuale progettazione.
Questo per garantire la possibilità di volare alla maggior parte delle persone disabili possibile.

Dunque non esitate a contattarci, per qualunque domanda o necessità siamo a Vostra disposizione.

_m6e0007

Abbiamo al nostro suo attivo numerosi Attestati per il volo da diporto e sportivo conseguiti da disabili. Con diversi specialisti di vario genere ci propone di promuovere il volo non solo come attività ludica ma anche come percorso di crescita personale o come strumento per riconquistare la propria autostima.
Siamo un gruppo di persone che hanno in comune la passione e l’esperienza del volo e la volontà di aiutare tutti quelli che in questo momento non riescono a spiccare il volo per i motivi più diversi. Siamo convinti insomma che se oggi noi aiutiamo qualcuno a volare domani magari qualcun altro aiuterà noi a volare ancora più in alto.

Lo scopo dell’associazione è quello di diffondere questo straordinario strumento di svago e crescita personale, su tutto il territorio italiano.

 

weflyteam

WEFLY! Team

il WEFLY! TEAM, l’unica pattuglia al mondo composta da piloti disabili, rappresentanti dei BARONI ROTTI.

WEFLY! TEAM e’ anche Team Ufficiale di Flysynthesis. L’azienda costruttrice dei loro velivoli, da anni e’ impegnata nel sostegno del volo per disabili, con una continua ricerca nelle tecnologie di adattamento.

Volare per qualcuno e’ un sogno, per altri una speranza, per altri un ritorno alla normalità’. WEFLY! TEAM vuole dare a più persone possibile questa possibilità’

Sito Internet del WEFLY! TEAM

Tutti i limiti che ci poniamo possono essere superati.
                        Voliamoci sopra

Sia ben chiaro: appartenere ai Baroni Rotti vuol dire ricadere in una condizione fisica di disabilita’ che non auguriamo a nessuno. E diciamo con sincerità’ che vorremo che la nostra associazione si estinguesse per mancanza di iscritti.

Ma siamo qui per accogliere chi cerca spazi e modi per gestire emozioni e scavalcare alcuni limiti.

I Baroni Rotti accolgono tra le loro schiere alcune categorie  di soci che si trovano in quelle condizioni a causa di incidenti soprattutto stradali. La stessa disciplina del volo e’ incentrata principalmente sulla sicurezza e quindi i Baroni esortano tutti ad applicare questa disciplina alla vita e alle attività’ di tutti i giorni.

cherubinippl

Marco Cherubini Barone Rotto con PPL

Marco Cherubini, già pilota del WeFly! Team, è  il primo pilota disabile nella storia a conseguire la licenza PPL in Italia, presso l’Aeroclub di Cremona, su un velivolo Piper PA-28 appositamente certificato per l’utilizzo con comandi adattati. L’Aeroclub di Cremona è la prima scuola di volo in Italia abilitata al rilascio della PPL per disabili.

1 2